The news is by your side.

Questa sera il Cagnano Living Festival in diretta su OndaRadio dalle ore 21,30

16

Per la seconda edizione il festival si sposta in piazza Aldo Moro (di fronte al municipio) e verrà trasmesso interamente su Onda Radio. Lo spettacolo inizierà alle 21,30. Per maggiori informazioni sull’evento e per leggere le biografie degli artisti visitare il sito ufficiale della manifestazione: www.cagnanolivingfestival.com. Siamo un gruppo di giovani che dal 2002 scrive un giornale mensile a Cagnano, Schiamazzi. È un giornale che scrive di attualità, cultura, informazione e spettacoli. Il nostro slogan, “Living Cagnano”, rispecchia pienamente la filosofia del giornale: noi non vogliamo limitarci ad abitare il nostro paese, ma vogliamo viverlo in ogni suo aspetto attivamente (il verbo to live in inglese significa, appunto, vivere). Questo è l’ideale che cinque anni fa ci ha portato a fondare il nostro giornale, libero e indipendente da qualsiasi istituzione e assolutamente apartitico.
Riprendendo l’obiettivo principale del nostro giornale, abbiamo pensato ad un evento che portasse i giovani a vivere pienamente la propria terra. Così nasce il Cagnano Living Festival, il primo evento cagnanese organizzato dai giovani. Il tema principale del festival è “Musica per vivere la nostra terra”.
Gli obiettivi principali del festival sono:
• Promuovere la musica dei giovani emergenti, indipendentemente dal genere praticato.
• Coinvolgere i giovani attivamente nell’organizzazione dell’evento per farli divenire veri e propri protagonisti della società cagnanese.
• Trasmettere la filosofia del “volere è potere”, contrastando il dilagante menefreghismo giovanile.
• Utilizzare la musica come strumento per vivere la propria terra.
Nove band e solisti emergenti provenienti da tutta Italia: ecco i protagonisti della seconda edizione del Cagnano Living Festival.
A contendersi il primo premio saranno undici gruppi provenienti da tutta Italia. Primi saranno i Confusamente Stabile, un gruppo rock proveniente da Lesina e il napoletano Erminio Ciccone, che, da solista, eseguirà pezzi di pop italiano e di blues. Suonano industrial-metal, invece, i cagnanesi Black Illusion che proprio l’anno scorso hanno debuttato alla prima edizione del Living Festival, seguiti da Joe Pansa da Mola di Bari, accompagnato da Marco Ape, che presenterà alcuni pezzi funky. Poi si esibiranno i Them Philosophy, band di Roma tipicamente metal con un vasto curriculum musicale. Debuttano, invece, al CLF 2008 i Work in progress, gruppo di Cagnano Varano dalle sonorità rock a cui susseguiranno i Fuorigrotta di Lucera di stampo rock-pop. A concludere la competizione il gruppo trash-metal dei Mystery , provenienti da Ischitella e il gruppo “meticcio” di Ischitella, Cagnano Varano e Vico del Gargano dei Silver Bloom, già presenti alla prima edizione del Cagnano Living Festival, che suonerà hard rock e heavy metal.
Ogni gruppo presenterà un inedito e altri due brani (a scelta tra cover e inediti) e verrà giudicato da una giuria competente nel settore che decreterà il vincitore. Per la seconda edizione il festival si sposta in piazza Aldo Moro (di fronte al municipio) e verrà trasmesso interamente su Onda Radio. Lo spettacolo inizierà alle 21,30. Per maggiori informazioni sull’evento e per leggere le biografie degli artisti visitare il sito ufficiale della manifestazione: www.cagnanolivingfestival.com.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright