The news is by your side.

Mattinata sbarca in India esce il film “Ragazze state attente”

26

Il Gargano, grazie ai faraglioni di Mattinata, sbarca in India per essere conosciuto e ammirato da centinaia di milioni di spettatori. Esce oggi infatti, dopo essere stato gi­rato a maggio anche a Mattinata (oltre che in altre località pugliesi fra cui Albe­robello e Santa Cesarea Terme) nelle sale di tutta l’India il Film "Bachna ae Ha­seeno", un "Block Buster" musicale di Bollywood tra i più attesi dal pubblico. Il film, il cui titolo significa "Belle ra­gazze state attente!", è stato preceduto da un battage pubblicitario di due mesi, con una strategia incentrata su Internet, You­tube, interviste televisive, gossyp e ma­king off. Il nostro ferragosto corrisponde in India alla Festa Nazionale dell’Indipendenza, quindi la data giusta per lanciare il Ci­nemusical più atteso dell’anno. Gli au­tobus urbani di Mumbai sono tappezzati di pubblicità e tutti ne parlano. Protagonista è Ranbir Kapoor, cantante ventiseienne che conta un centinaio di milioni di fan tra le ragazze indiane. Prodotto da Yash Raj Films, branca di una major della distri­buzione e del mercato musicale, la pel­licola ha tra le sue particolarità il fatto che per la prima volta per Bollywood vengono coinvolte diverse location italiane. Non solo Venezia e Roma, ma anche tre "gioiel­li" pugliesi: il mare e i faraglioni di Mat­tinata, i trulli di Alberobello e i luoghi di Santa Cesarea Terme; che entrano così definitivamente tra i classici dell’imma­ginario turistico mondiale. Per l’assistenza sul campo per la prima volta hanno "fatto rete" la Fondazione Apulia Film Commissione due soggetti storici come la Sud&Sud di Fasano e la Alberobello Puglia Film Commission. La trama segue il viaggio di Raj Sharma (Ranbir Kapoor) dall’età di 17 a 30: in­contra tre ragazze in luoghi e momenti diversi della sua vita. La canzone del film "Khuda Jaane" è una sintesi di una felice luna di miele in Italia. Il Clip è quindi un Il promo" concentrato di location sugge­stive italiane dove predominano le falesie, la spiaggia e i faraglioni della costa mat­tinatese e le altre località pugliesi, e sarà visto da centinaia di milioni di indiani. La versione in DVD è molto attesa nelle co­munità indiane in occidente, ma dovranno aspettare ancora alcuni mesi. In parti­colare sarà forte la diffusione in Gran Bretagna dove il Cinema indiano rap­presenta una vera fetta di mercato. Negli Emirati Arabi il film uscirà sot­totitolato. Grande curiosità quindi per i riscontri turistici in Puglia. "Consideran­do i numeri, e la crescita economica in India, – sperano gli amministratori e gli operatori dei tre Comuni pugliesi – ci si dovrebbe preparare a diversi milioni di visite di nuova classe media dalle cu­riosità cosmopolite". Anche da noi si vor­rebbe far vedere il film ma certo non sarà possibile farlo già da quest’estate. L’as­sessore mattinatese al turismo Raffaele Latino, che nelle settimane scorse ha ri­cevuto con il sindaco Angelo Iannotta il grazie per l’ospitalità dai produttori della pellicola, evidenzia che si interesserà «per far trasmettere anche a Mattinata il film, semmai in una serata speciale da farsi d’estate per il diletto dei turisti e dei concittadini».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright