The news is by your side.

Regione Puglia contro caro-vacanze

21

L’assessore al Turismo, Massimo Ostillio, chiederà a compagnie aeree, Autostrade Spa e Ferrovie dello Stato provvedimenti per abbassare il prezzo dei trasferimenti e rilanciare il turismo regionale   “Scriverò nelle prossime ore alle compagnie aeree, ad Autostrade per l’Italia e alle Ferrovie dello Stato per vedere come sia possibile venire incontro ad una ripresa dei consumi nel settore del turismo già a partire da settembre”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale della Puglia al Turismo e all’Industria alberghiera, Massimo Ostillio, riferendosi ai dati diffusi dal Tesoro sull’impennata dei prezzi per gli italiani in vacanza.

“Mi pongo il problema – prosegue Ostillio – non solo come assessore regionale al Turismo della Puglia, ma come consigliere di amministrazione dell’Enit, condividendo i timori dei miei colleghi e degli operatori turistici della mia regione”. Per Ostillio, però, “se sacrifici devono essere fatti, occorre che li facciano tutti”.

“La settimana scorsa – sottolinea l’assessore – ho chiesto alle organizzazioni di categoria un intervento per ridurre prezzi e tariffe al fine di aumentare la competitività turistica della Puglia. Di fronte ai rincari attestati dalle indagini del Tesoro, vale la pena di chiedersi se in un’azione di sistema un analogo intervento di abbattimento dei prezzi e delle tariffe non sentano il dovere di applicarlo anche i gestori del sistema trasportistico nazionale, poichè il successo del turismo per il nostro Paese, e per la Puglia, non è autonomo da una corretta politica dei prezzi”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright