The news is by your side.

TURISMO, QUANDO I CONTI NON TORNANO (3)

23

ZANASI: NON NASCONDIAMOCI LA REALTÀ, LA CRISI C’È

"La crisi nel settore del turismo c’è e il nostro compito deve essere quello di non mascherare i dati reali". È il monito che Eliseo Zanasi, presidente della Camera di commercio di Foggia, rivolge alle aziende di promozione turistica, invitate a diffondere dati realistici sugli afflussi dei vacanzieri in Puglia. Anche sul Gargano, come nel Salento, la stagione estiva quasi al capolinea non ha fatto registrare un vero e proprio boom di presenze. Eppure il monitoraggio fatto dall’Apt di Foggia mette in evidenza una crescita del turismo, almeno per quanto riguarda il periodo pre estivo, da marzo a maggio.

Proprio su questo incremento di vacanzieri, Zanasi invita alla cautela, esprimendo forti dubbi in merito. «Il turismo in tutta la provincia foggiana è in flessione – dichiara il presidente della Camera di commercio – e la responsabilità non è dei roghi dell’anno scorso, bensì della mancanza di una campagna di marketing adatta a rilanciare il settore del turismo non solo sul Gargano, ma in ogni provincia pugliese». Secondo Zanasi manca, quindi, una strategia economica che guardi a modelli come l’Emilia Romagna per attirare cifre consistenti di turisti in tutto il territorio regionale. «Non c’è una professionalità di base – continua il numero uno di Camera di Commercio e Confindustria – che ci possa far sfruttare le potenzialità paesaggistiche. Ci preoccupiamo di sciorinare numeri, anziché creare una filiera del turismo in Puglia che garantisca ai visitatori anche gli spostamenti dal Gargano al Salento».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright