The news is by your side.

Acqua, inalterato il potabile fino al 10 settembre

23

Si è conclusa a Matera la riunione del comitato di coordinamento per la gestione dell’acqua tra Puglia e Basilicata. Per la Regione Puglia è intervenuto l’assessore alle Opere Pubbliche Onofrio Introna. Per la Regione Basilicata il presidente Vito De Filippo. Si è trattata, secondo Introna, di una riunione "positiva perchè non è stato toccato il livello del potabile per la Puglia che resterà inalterato. E’ stata garantita inoltre una congrua fornitura per l’agricoltura con l’aumento fino a 800 litri/secondo per lo schema Stornara e Tara (dai precedenti 500 l/s), mentre ci sarà un contrazione per lo schema Bradano/Metaponto dove diverse sono le necessità di accompagnamento al termine dei raccolti". L’accordo rimarrà valido fino al 10 settembre. Erano presenti anche i vertici delle Autorità di Bacino di Puglia e Basilicata e il rappresentante del Provveditorato alle Opere Pubbliche di Puglia e Basilicata per conto del Governo. "La riunione – conclude Introna – è stata positiva anche per l’annuncio da parte dell’Ente Irrigazione del riappalto e della riaggiudicazione dei lavori per la traversa del fiume Sarmento, la cui realizzazione consentirà già dal 2009 l’arrivo nell’invaso del Sinni di 60/80 milioni di metri cubi di acqua".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright