The news is by your side.

Alberona, festa patronale e bilancio estivo

25

Circa 30 mila persone hanno partecipato ai 35 eventi del “Villaggio Arancione”

 

Con la Festa Patronale di venerdì 29 agosto, Alberona chiude il ciclo degli appuntamenti estivi iniziato lo scorso 25 luglio. Il bilancio di “Villaggio Arancione 2008” è estremamente positivo.
Il calendario di eventi, organizzato da Proloco e Amministrazione comunale, è stato capace di richiamare ad Alberona circa 30 mila persone. Sono tanti i visitatori che hanno assistito e partecipato alle 35 manifestazioni andate in scena in questo piccolo paese della provincia di Foggia che, negli ultimi anni, è diventato un punto di riferimento per le iniziative che lo vedono protagonista. In giugno, al raduno dell’Acr hanno preso parte oltre 1.200 giovani cattolici da tutta la Capitanata. Sono state almeno 3 mila le persone che, lo scorso 9 agosto, non hanno voluto perdersi “La notte bianca del borgo” con il festival itinerante di “Zingaria” e la concomitante festa della birra. Stesso successo per il “Sangria Party” del 17 agosto, una manifestazione giunta quest’anno alla sua ottava edizione.
Alberona, poi, è stata invasa da migliaia di persone anche per la Sagra del Cinghiale, il 23 agosto. Presenze da tutta la provincia, ma anche da altre regioni d’Italia e dall’estero, come testimonia il registro dei visitatori tenuto da Proloco e Antiquarium. Ottimo il riscontro di pubblico ottenuto dal centro turistico comunale “Arturo Petti”, dove gli addetti alla piscina all’aperto hanno staccato oltre 2 mila ticket dall’1 agosto ad oggi.
Il 26 agosto, per la premiazione del concorso internazionale di poesia, sono giunti ad Alberona poeti da tutta Italia, con la presenza di partecipanti da diversi paesi europei.
Dati confermati dagli operatori turistici, i gestori di alberghi e bed and breakfast e i titolari di ristoranti e pizzerie, che hanno lavorato a pieno regime da giugno. Un’estate, quella alberonese, che oltre a sagre e spettacoli ha saputo offrire avvenimenti culturali di buona levatura: dal cineforum dell’11 agosto alla musica popolare de “I Cantori di Carpino”; dai corsi di danze etniche di “Zingaria” alla terza edizione del premio di poesia, senza dimenticare lo spazio riservato alla presentazione di volumi che arricchiscono la collana di libri dedicati alla storia di Alberona.  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright