The news is by your side.

Vieste, assalto al blindato ritrovate le altre 3 auto dei banditi

14

Ritrovate abbandonate in scarpate della Foresta Umbra le altre tre sono utilizzate dai 12 rapinatori che lunedì pomeriggio hanno assaltato, sulla statale 89 Vieste-Peschici, un blindato della “Nord Puglia Service” di Foggia, che rientrava in sede con 50mila ero prelevati in supermercati del Gargano. I banditi avevano dovuto rinunciare al bottino in seguito all’intervento di una pattuglia della Polstrada di Vieste: c’era stato un conflitto a fuoco conclusosi senza feriti e la fuga dei malavitosi a bordo di quattro macchine. La prima, una Bmw rubata a Piacenza nel dicembre 2007 era stata rinvenuta un’ora dopo vicino Peschici e consegnata alla squadra mobile che conduce le indagini: all’interno c’erano passamontagna e bossoli esplosi durante la sparatoria. Le altre tre auto sono state rinvenute dai carabinieri della Compagnia di Vico e del Corpo Forestale, nel corso di una battuta nella Foresta Umbra nella quale sono stati usati anche cani esperti nella ricerca delle armi. I tre mezzi sono stati abbandonati in burroni in località “Ginestre” e “Valle dell’Inferno” distanti un paio di chilometri l’una dall’altra. All’interno di ogni mezzo c’era una bottiglia piena di benziana che doveva servire a incendiarlo per far sparire ogni traccia: i banditi avevano dovuto rinunciare a dar fuoco alle auto perché sulla zona – subito dopo l’assalto – c’era un elicottero e il fumo avrebbe attirato l’attenzione degli investigatori. Le auto rinvenute sono una “Fiat Stilo” rubata il 21 agosto a Rodi; una “Bmw 320” rubata il 6 agosto a Vieste; un “Fiat Doblò” rubato a S. Giovanni Rotondo il 27 gennaio 2007. Sono state recuperate con gru e carro attrezzi e saranno prese in consegna dai carabinieri dei RIS (reparto investigazioni scientifiche) per i rilievi e per cercare tracce utili all’identificazioni dei banditi.
   


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright