The news is by your side.

Parco: Pignatelli: “Ho lavorato per pochi giorni, ma con risultati”

19

“Ho rimesso in moto il meccanismo per arrivare all’avvio della procedura di approvazione del Piano del Parco da parte della regione Puglia e credo che il presidente del Parco Nazionale del Gargano continuerà su questa strada”. E’ il commento dell’ex commissario straordinario dell’ente garganico Ciro Pignatelli che ieri ha lasciato ufficialmente il suo incarico dopo che il ministero dell’Ambiente ha reintegrato Giandiego Gatta. L’attuale presidente ha infatti vinto il ricorso al tribunale amministrativo regionale contro la decisione dell’ex ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraio Scanio che lo aveva allontanato, commissariando il Parco. “Giudico – ha aggiunto l’ex commissario dell’Ente – il mio lavoro qui al Parco eccellente, anche perché ho goduto della piena disponibilità e collaborazione di tutti i dipendenti, anche se ho potuto operare solo per un mese e mezzo. Il mio è stato un lavoro squisitamente tecnico e non assolutamente contro Gatta”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright