The news is by your side.

Altamura, drogato in auto uccide vigilante

22

La vittima è Paolo Acquaviva, 44 anni di Matera, era a bordo della Fiat Punto dell’Istituto di Vigilanza ‘Sivisi’ di Santeramo in Colle. Gli è piombata addosso una Audi A6 condotta da un giovane, Angelo Corazza, di 23 anni.  Alla guida di un’Audi A6 Avant, ubriaco e sotto l’effetto di cocaina, tampona ed uccide una guardia giurata. È accaduto alle 3 della notte scorsa ad Altamura. La vittima, Paolo Acquaviva di Matera, aveva 44anni ed era in servizio alla guida di una Fiat Punto, di proprietà di un istituto di vigilanza privata di Santeramo in Colle. L’autista dell’Audi, invece, Angelo Creanza, 23enne di Altamura, noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato. Per lui l’accusa è di omicidio colposo aggravato.

È stata una telefonata giunta sul 112 che ha fatto convergere una pattuglia del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia al Km. 80+800 della SS. 96. Sul posto i militari hanno rinvenuto la Fiat Punto con il corpo ormai privo di vita del vigilante e l’Audi condotta dal 23enne subito apparso ai militari in evidente stato di ebbrezza alcolica. Dai primi accertamenti eseguiti i carabinieri hanno appurato che a causare il sinistro era stata l’elevata velocità tenuta dall’Audi, che aveva tamponato violentemente l’utilitaria dell’istituto di vigilanza.

Il 23enne, sottoposto a prelievo tramite l’etilometro, è risultato avere un tasso alcolemico di ben 4 volte superiore al limite consentito. Altri prelievi, invece, hanno evidenziato la positività all’uso di cocaina.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright