The news is by your side.

Il Gargano? “Lo salviamo con il Piano Rurale”

21

L’assessore Russo scommette sui fondi da destinare a un turismo “sostenibile e didattico”.

 

“Il Gargano – per l’assessore regionale alle risorse agroalimentari Enzo Russo – potrà sfruttare le risorse del Piano di Sviluppo regionale finalizzate alla conservazione dell’ambiente e delle biodiversità, alla protezione dei sistemi forestali, alla salvaguardia delle risorse idriche superficiali e profonde, alla difesa del territorio contro i dissesti idrogeologici”. Un’attenzione particolare è stata riservata per quanto riguarda l’attività delle zone rurali legate ad un turismo sostenibile e didattico. Il Piano presta attenzione – ha aggiuntoRusso – alle attività agricole collegate a zone di particolare interesse naturalistico, dove si implementano azioni integrate con il turismo , la didattica, l’agricoltura biologica, il prodotto tipico qual volano del territorio. Il Paino di sviluppo rurale mette in campo infatti tante opportunità ed altrettante cospicue risorse che potranno cambiare in positivo un settore strategico per l’intera regione. “Il Gargano – ha sottolineato Russo – per la sua naturale vocazione agricola ed ambientale, avrà un ruolo importante nella nuova programmazione dei fondi europei.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright