The news is by your side.

DEL CORE RIFIUTA L’AVELLINO E RESTA A FOGGIA

19

Alla fine, restano tutti. Il Foggia, rappresentato all’Ata Quark Hotel di Milano dal responsabile dell’area tecnica Filippo Fusco e dal socio-dirigente Gianni Di Carlo, non è riuscito a piazzare gli elementi che per un motivo o per l’altro non rientravano più nei piani del club. E’ il caso di Del Core, Zappino, Arno e Liccardi. A dire il vero, chi è stato ad un passo dalla cessione è stato il centravanti barese Del Core. Il Foggia aveva pure trovato l’accordo con l’Avellino per il prestito agli irpini con diritto di riscatto. A far saltare tutto, però, è stato il giocatore, che ha rifiutato il trasferimento in terra campana. Così come ha declinato l’offerta della Pro Patria.
Del Core, dunque, resterà al Foggia, perlomeno fino a gennaio, visto che pare impensabile una risoluzione contrattuale. Risoluzione contrattuale che invece dovrebbe interessare nelle prossime ore il giovane portiere Liccardi, che si accaserà con ogni probabilità in un club di serie D, probabilmente al Campobasso.
Resterà a Foggia, invece, il portiere brasiliano Zappino, che contenderà la maglia numero uno a Bremec.
Stessa cosa per Arno, per il quale non sono giunte richieste interessanti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright