The news is by your side.

Dal Centrodestra 120 emendamenti al Piano della Salute

15

Piano della salute da oggi in Consiglio regionale con 131 emendamenti della maggioranza (50 della Giunta e 81 dell’assessore Tedesco) e, paradossalmente, solo 120 dell’opposizione: quanto basta per cambiare radicalmente l’impianto approvato dalla Giunta il 13 giugno. La Giunta, infatti, ne ha presentati altri 50, che si aggiungono agli 81 dell’assessore Tedesco. Per il centrodestra è un piano vecchio, sbilanciato negli obiettivi e sul territorio e, soprattutto, senza copertura finanziaria. Una due giorni che si preannuncia impegnativa e che potrebbe protrarsi fino a giovedì. Per il capogruppo di Fi, Rocco Palese “Ci sono alcuni emendamenti di tutela sistemi del servizio sanitario regionale e dell’ente. Riguardano cioè l’assistenza: riteniamo debbano essere dati tempi perentori ai direttori generali delle Asl per l’attuazione dei Pal ((Piani attuativi locali) entro sei mesi altrimenti saranno commissariate. Altri riguardano la parte finanziaria: non immagino si possa dissestare completamente e finanziariamente il sistema. C’è un’ultima sfida: verificare in Consiglio – conclude Palese – quanto resti nel Piano delle promesse fatte da Vendola in campagna elettorale”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright