The news is by your side.

Vieste – INIZIA L’ANNO SCOLASTICO, PRIMI DISSERVIZI PER I TRASPORTI

22

Questa mattina, giornata di inizio delle attività scolastiche per quanto gli istituti superiori cittadini, molti degli alunni che dovevano presentarsi alla prima chiamata della campanella per l’anno scolastico 2008-2009 sono rimasti… a piedi. Non erano, infatti, disponibili i necessari servizi di trasporto scolastico. Così molti alunni che pure si erano muniti dell’apposito biglietto delle “Ferrovie del Gargano” e si erano recati a piazzale Manzoni non hanno potuto recarsi a scuola perché la società di trasporti non sarebbe stata allertata dall’avvio del servizio. Il Comune di Vieste per quest’anno si era infatti rivolta a quella società di trasporti per cercare di garantire un servizio che non poteva più svolgere come fatto (con risultati non esaltanti) negli scorsi, sia per la riduzione del personale (due autisti sono andati in pensione) che per la ridotta capienza dei propri autobus che spesso lasciavano a terra dei ragazzi pur in possesso dell’abbonamento. Negli scorsi giorni gli appositi uffici comunali avevano preso contatti con le ““Ferrovie del Gargano” per concordare tempi e modi per far effettuare delle corse per raggiungere gli istituti scolastici ubicati in località Macchia di Mauro a beneficio degli alunni. Eppure alla data fatidica di oggi 10 settembre, per l’inizio delle attività scolastiche, non si sono visti i risultati sperati. E si è fatta una figuraccia: alunni costretti ad arrivare a piazzale Manzoni per un’attesa inutile, assenze a scuola o, per chi ha potuto, chiamata per servizio-taxi ai propri genitori. Domani si replica? 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright