The news is by your side.

Asl: meno ricoveri fuori Regione e 3 milioni di euro risparmiati

22

All’Asl Foggia si è finalmente invertito il trend negativo dei ricoveri in mobilità passiva extraregionale. Nel 2007 sono infatti nettamente diminuiti i ricoveri fuori regione: 1.790 in meno rispetto al 2006 (meno 9,1%), con un recupero di spesa di quasi 3 milioni di euro. "Il risultato – rileva il commissario straordinario Donato Troiano – è stato possibile grazie alle molte azioni e decisioni assunte negli ultimi 20 mesi dall’Asl.  Notevole è stato lo sforzo di integrare e potenziare le strutture territoriali ed ospedaliere". Nel 2007 si sono verificati quasi 165 mila ricoveri di cittadini residenti nei Comuni dell’Asl FG. In netta controtendenza rispetto agli anni precedenti, quasi 141 mila ricoveri (circa l’86%) sono avvenuti nelle strutture provinciali, meno del 12% dei ricoveri è avvenuto fuori regione, e poco più 4.200 ricoveri in altre strutture della Regione Puglia, particolarmente in ospedali e case di cura di Bari e provincia. Sono diminuiti i ricoveri nelle strutture sanitarie abruzzesi e molisane, del Lazio e della Lombardia". E ciò fa risaltare ancora maggiormente il risultato ottenuto nell’Asl di Capitanata. A monte dell’ottimo risultato conseguito vi è dunque il costante potenziamento, sul territorio provinciale, delle strutture ospedaliere, sanitarie e socio-sanitarie dell’azienda. "Sono stati istituiti, nelle strutture dell’Asl FG – rimarca il commissario straordinario Dr. Donato Troiano- i Dipartimenti Ospedalieri di tipo funzionale di Medicina Interna e Neurologia, Chirurgia Generale, Specialità Chirurgiche, Cardiologia, Rianimazione, Emergenza/Urgenza 118, Materno – Infantile, Diagnostica per ImmaginI, Diagnostica Chimico – Clinica. E’ stata attivata – aggiunge – la rete aziendale per la Senologia con la individuazione delle sedi ospedaliere e territoriali dove è possibile eseguire gli esami strumentali e clinici per la prevenzione dei tumori del seno. Abbiamo attivato nuove Unità Operative ospedaliere di Cardiologia-UTIC, Otorinolaringoiatria, Urologia, Oftalmologia, Chirurgia Oncologica ed effettuato assunzioni di personale medico (in particolare nelle funzioni apicali) che hanno consentito un notevole incremento delle attività sia di ricovero sia ambulatoriali. Sono state rese operative l’Unità di Degenza Territoriale di Panni e l’RSA di Troia". "Infine- conclude il Dr. Troiano – è stato istituito una apposito gruppo di lavoro composto da operatori dell’Asl, degli Ospedali Riuniti di Foggia, dell’Ospedale di San Giovanni Rotondo, delle case di cura di Capitanata, dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Foggia, da medici e pediatri di famiglia e dall’ARES Puglia. E questi primi risultati ci confortano e dimostrano che siamo sulla strada giusta".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright