The news is by your side.

Camion ribaltato vicino Campi: nessun ferito

17
20080915_camion_ribaltato1.jpgLa litoranea Vieste-Mattinata è rimasta bloccata un’ora e mezza per permettere le difficili operazioni di recupero. Tra le possibili cause la scivolosità dell’asfalto a causa delle piogge di questi giorni

E’ stato sufficiente mettere le ruote di destra fuori dalla carreggiata per perdere il controllo del mezzo e finire a testa in giù. Questa, in sintesi, la disavventura capitata attorno alle 13 di oggi ad un uomo di San Ferdinando di Puglia, in partenza da Vieste dopo aver completato il giro di consegne dei prodotti dolciari che trasportava.

Probabilmente a causa dell’asfalto viscido o per una distrazione alla guida, il mezzo pesante si è spostato troppo sulla destra tanto da poggiare le ruote all’esterno della curva. Ad ostacolare il rientro in carreggiata ci ha pensato il dislivello che separa l’asfalto con il terreno attiguo, il cui impatto ha spostato il baricentro del camion tanto da farlo adagiare sul fianco destro.

Fortunatamente nessun autoveicolo giungeva in verso opposto. Per i due occupanti del camion, solo tanta paura ma nessuna conseguenza fisica.

20080915_camion_ribaltato2.jpgSul posto sono giunte tre volanti della Polizia Stradale di Vieste, due delle quali di ritorno da altrettante richieste di soccorso: un furgone di turisti tedeschi in panne e una utilitaria  sbattuta contro un parete rocciosa nella discesa che da Vignanotica porta verso Baia delle Zagare.

Le lunghe e faticose operazioni di soccorso sono durate oltre un’ora e hanno richiesto l’intervento di due mezzi del soccorso stradale. Il traffico è rimasto bloccato in entrambi i versi di marcia fino alle 14:30.

Con l’arrivo delle prime gocce di pioggia dopo la stagione estiva, si ripresenta l’annoso problema della pericolosità della litoranea Vieste-Mattinata che, nonostante il rifacimento del manto stradale, continua a riservare brividi curva dopo curva.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright