The news is by your side.

“I falchi torneranno a volare sul Gargano”

54

Nell’ambito del prestigioso progetto Life Natura 2005 "Rapaci del Gargano", che ha come ente capofila la Provincia di Foggia, il Centro Studi Naturalistici, incaricato delle attività di conservazione, ha organizzato per sabato 20 settembre 2008 alle ore 11,00, presso il suggestivo complesso rurale di Masseria Mustazzo (Manfredonia), la liberazione di alcune decine di "Grillai" (Falco naumanni). Si tratta di un piccolo falco che ha subito negli ultimi decenni una rapido declino
numerico in tutto il suo areale di distribuzione, tanto da farlo
rientrare, dalla Comunità Europea, tra le specie con assoluta priorità di
conservazione.
Il Grillaio è una specie migratrice che vive e nidifica nei pressi di
costruzioni rurali e borghi, come ad esempio nelle Murge fra Puglia e
Basilicata. Proprio dalle Murge provengono gli esemplari da liberare che
sono stati recuperati allo stato di pulcini, quando per cause accidentali
o umane, caduti dai nidi, non sono più accettati dai genitori. Lo
svezzamento avviene in apposite voliere; gli animali, giunti alle
necessarie condizioni fisiche, vengono "ambientati" in apposite piccole
voliere dette "hacking", nelle località di rilascio, dalle quali verranno
poi liberati.
In breve intraprenderanno un lungo viaggio migratorio che li porterà a sud
del Sahara, durante il viaggio immagazzineranno le necessarie informazioni
per le rotte da seguire e far in modo che, si spera, riescano a ritornare
nei luoghi di rilascio o nelle aree vicine che riterranno più idonee.
Una bella operazione degna delle migliori attività di conservazione della
natura, mai effettuate in Puglia, alla quale si potrà assistere per
augurare buon viaggio a questi stupendi falchi.

info progetto:
www.lifegargano.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright