The news is by your side.

Il batticuore fa male al cuore

17

Uno studio europeo dimostra che le aritmie aumentano il rischio di problemi alle coronarie e devono essere perciò curate fino a regolarizzare perfettamente il ritmo del cuore. E’ questo l’obiettivo degli specialisti che dal 18 al 20 settembre si riuniscono a Bari nel congresso Life Rhythm, il ritmo della vita, organizzato da Matteo Di Biase, direttore della cattedra di cardiologia dell’università di Foggia e da Massimo Grimaldi specialista di elettrofisiologia dell’ospedale Miulli di Acquaviva.
Il nostro cuore batte ogni giorno 115 mila volte, ma dopo i 60 anni spesso accelera e diventa irregolare, come nella fibrillazione atriale, una condizione diffusissima in Puglia.
Gli specialisti sono preoccupati.
Sono tanti i pugliesi che ogni giorno prendono una o più compresse per regolarizzare il battito.
Ma c’è una alternativa, l’ablazione che distrugge la zona del cuore che genera le contrazioni irregolari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright