The news is by your side.

Treni, da dicembre un’ora in meno per raggiungere Roma e Milano

21

Da dicembre un’ora in meno in treno sulla tratta Lecce-Roma e Lecce-Milano. Dopo l’incontro di ieri mattina a Roma con il Ministro delle infrastrutture e trasporti, Altero Matteoli, i vertici di Trenitalia si impegnano ad aggiustare il tiro. A dare rassicurazioni l’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. Governo e Trenitalia sembrano, quindi aver trovato una soluzione ai disagi nati con il declassamento degli Eurostar a Eurostar city. L’Eurostar 9352 Lecce – Roma arriverà a Roma alle 10.59 anzichè alle 12.22. Il viaggio Foggia – Roma sarà effettuata in meno di 3 ore , a fronte delle attuali tre ore e quaranta minuti. Più comodo e veloce anche il viaggio di ritorno. L’Eurostar 9357 da Roma, oggi in partenza alle 17.16, partirà alle 18 con arrivo a Foggia poco dopo le 21. Insomma da Foggia a Roma in tre ore. Parola di ferrovie dello Stato. Il miracolo della riduzione dei tempi si otterrà con l’eliminazione delle fermate di Brindisi, Barletta e Benevento. Questione che ha fatto sobbalzare i cittadini di quei Comuni, e lo stesso assessore regionale ai trasporti Mario Loizzo. Altro problema riguarda la qualità della motrice e dei vagoni. Più di una volta i passeggeri hanno espresso forti disagi per il blocco dell’aria condizionata, che ha determinato fermate non previste e ritardi a causa delle alte temperature. Trenitalia, in una nota, ammettere senza incertezze l’esistenza del problema, ma lo addebita alla ditta aggiudicatrice dell’appalto relativo alle motrici e alle carrozze. Per questo, d’intesa con il Ministro Matteoli, ha deciso la drastica misura del blocco delle commesse in atto con tale ditta fino a quando la stessa non avrà ripristinato la piena funzionalità dei treni". In ogni modo, per il ritorno alla normalità serviranno almeno un paio di mesi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright