The news is by your side.

Prevenzione abuso alcol, i risultati della campagna Asl

20

Per tutto il periodo estivo, nelle notti dei week-end, a partire dalla seconda metà di luglio, 624 ragazzi sono stati sottoposti al test del palloncino nel corso della campagna di prevenzione dell’abuso di alcol nei luoghi di aggregazione giovanili, promossa dalla ASL di Foggia e attuata dal Ser.T. di Manfredonia. Di questi l’82,8% era costituito da giovani di sesso maschile dell’età media di 23 anni e mezzo. Nel 61,2% dei casi il valore è risultato pari o superiore a quello di soglia. Tale risultato si è riscontrato anche negli orari in cui i giovani cominciavano ad affluire nei locali. Il che significa che i ragazzi spesso arrivano in discoteca già in stato di intossicazione etilica e che il pericolo, pertanto, non è costituito solo dal rientro a casa ma anche dagli spostamenti che compiono per raggiungere i luoghi del divertimento notturno. Per tale motivo l’Asl ha pensato di allestire una postazione sperimentale a Cerignola, in orario serale anzichè notturno, in piazza Matteotti, dove solitamente si radunano centinaia di giovani, molti dei quali partono poi per andare in discoteca. L’affluenza è stata massiccia: il numero di ragazzi contattati è stato superiore rispetto alla media dei numeri ottenuti nelle discoteche e la percentuale di esiti ai test inferiori allo 0,5 è risultata nettamente superiore. Gli operatori hanno inoltre riscontrato maggiore curiosità e disponibilità all’ascolto dei messaggi preventivi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright