The news is by your side.

La Comunità Montana del Gargano chiude i battenti

19

Il primo ottobre le Comunità montane al di sotto dei 600 metri saranno azzerate e commissariate L’assessore regionale alla Gestione delle risorse, Guglielmo Minervini, ha deciso di ritirare il disegno di legge di riordino in materia che prevedeva la soppressione delle tre Comunità montane su sei in Puglia. Si chiude cosi almeno dal punto di vista formale, la storia ultra trentennale della Comunità Montana del Gargano: sorta nel 1972, ha vissuto36 anni tra alti e bassi, arrivando in anni recenti a dotarsi di un organismo di giunta extra large con ben tredici componenti. Dal primo ottobre dovrebbe quindi arrivare il commissario e dovrebbe scattare il processo di smantellamento e la liquidazione del personale e delle risorse. Resta un pò di amarezza alla notizia che la Regione Puglia sarà forse l’unica regione a non aver varato la legge di riordino degli enti montani, provocando tosi l’azzeramento di tutto e tutti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright