The news is by your side.

Promozione: domani Polignano – Fortis Trani e Atletico Vieste – Santeramo

21

Nel campionato di Promozione domenica si giocherà la quinta giornata, occhi puntati sul big-matc della giornata tra la capolista Polignano ed il Fortis Trani, gara che potrebbe riservare non poche sorprese visto che il pronostico non è poi così scontato.
Acquaviva – Cerignola: è attesa una reazione dei padroni di casa ma la squadra foggiana non può concedersi altre distrazioni, deve vincere se vuole tenere il passo della capolista. Grumese – Soccer Modugno: ospiti naturalmente più motivati perché l’emozione di occupare le zone alte della classifica aumenta nei giocatori la voglia di vincere, la Grumese è un osso duro.
Minervino – Altamura: gara dal pronostico molto incerto, saranno gli ospiti i favoriti? Il Minervino potrebbe sovvertire questo pronostico se ripete la gara di domenica scorsa.
Atletico Vieste – Santeramo: è sicuramente la gara più attesa in Capitanata, la squadra di Michele Mimmo non può perdere ulteriori punti, in trasferta seppur imbattuto ha ceduto a Ruvo ed Apricena due pareggi che suonano come una mezza sconfitta.
In casa le due vittorie con Grumese e Candela hanno lasciato un po’ insoddisfatti i tifosi, ma sul piano pratico il Vieste sinora si è confermato tra le squadre che possono ambire al titolo finale.
Facendo un raffronto con la passata stagione ci sono solo due punti di differenza, 3 vittorie ed 1 pareggio la passata stagione e 2 vittorie e 2 pareggi quest’anno, 8 reti segnate l’anno scorso e 6 quest’anno, forse la differenza sostanziale quest’anno è l’atteggiamento del pubblico che nonostante la buona posizione di classifica della squadra continua a mugugnare senza una ragione precisa.
Michele Mimmo continua a tenere distanti queste voci di disturbo e sulle prestazioni della squadra non ha proprio dubbi: “sinora abbiamo imposto il nostro gioco a tutti i nostri avversari, ogni partita abbiamo creato almeno sei o sette palle gol che non sempre sono state sfruttate adeguatamente”..”la nostra forza stà nel carattere di ogni giocatore che non molla mai e questo ci ha consentito di vincere qualche partita anche all’ultimo minuto, credo che ci esalteremo contro le grandi che giocheranno con noi senza barricate..comunque anche i tifosi non devono esagerare..la squadra và incitata sempre perché giochiamo per vincere in ogni partita, non sempre possiamo riuscirci”.
In settimana il Vieste ha segnato col pallottoliere, goleada alla Daunia Vieste (9 – 1) prove tecniche per affrontare il Santeramo col piglio giusto, non ci saranno pre-tattiche per questa partita, il Vieste non vuole smentirsi e punterà decisamente ai tre punti.
Rocco Augelli in forma smagliante è molto ottimista: “fisicamente mi sento bene e sono certo che risolverò il problema del gol abbastanza presto, io come i miei compagni ci aspettiamo una grande risposta dal pubblico che non deve comportarsi come ha fatto sinora..ma deve essere più caloroso”.
Nelle fila del Vieste mancheranno Salerno e Chiappinelli, rientra a pieno regime Paolo Augelli e forse questa volta i “gemellini” saranno schierati entrambi titolari, Antonio Scarano potrebbe essere schierato dal primo minuto, l’estroso giocatore garganico col Santeramo potrebbe fare davvero la differenza.
                                                                Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright