The news is by your side.

S.P. 109 Lucera-San Severo: finalmente aggiudicato l’appalto

22

Tra un mese l’inizio dei lavori. L’assessore Guerrera: “Massima soddisfazione”.

 

Sono stati appaltati i lavori per l’ampliamento e la messa in sicurezza della strada provinciale 109 che collega Lucera a San Severo, arteria definita la “strada della morte” per i numerosi incidenti registrati, a volte anche mortali. I lavori inizieranno tra circa un mese e l’importo del progetto è pari a circa 10 milioni di euro mentre l’importo dei lavori a base d’asta è di circa 6 milioni e mezzo di euro. <Esprimo la massima soddisfazione per questo traguardo – ha dichiarato Vito Guerrera, assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Udc – Finalmente abbiamo posto rimedio ad una situazione che si trascinava da anni. Dare la giusta sicurezza ai cittadini che percorrono questa arteria era un nostro dovere non più rimandabile.> Gli interventi riguarderanno l’ampliamento della carreggiata che dagli attuali 6 metri passerà a 10,5 metri con banchine laterali di 1,5 metri ciascuna e la messa in sicurezza della strada con la canalizzazione delle acque, la costruzione di un ponte e di due attraversamenti di torrenti minori. I lavori non erano partiti, nonostante l’assegnazione dell’appalto già ad inizio anno, per alcuni problemi di natura legali sorti a causa di un ricorso inoltrato da una ditta che aveva partecipato all’appalto. Ma una commissione provinciale nata ad “hoc” per risolvere questi problemi ha analizzato tutte le offerte pervenute valutando anche se i rispettivi ribassi fossero giustificabili. Dopo alcuni mesi di lavoro, la commissione presieduta da Franco Castello, responsabile settore viabilità della Provincia di Foggia e composta da Salvatore D’Agostino, Giovanni Di Cesare con l’aggiunta di tecnici esterni, Colonna e Follieri, ha proceduto all’aggiudicazione dell’appalto. <Ringrazio di cuore la Commissione – ha proseguito Guerrera – sia per l’impegno profuso lavorando senza soste anche nel mese di agosto sia per la professionalità dimostrata.> Altri 5 milioni di euro saranno appaltati fra qualche mese per continuare il lavoro di messa in sicurezza della S.P. 109.   


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright