The news is by your side.

Vico / FESTA DELLA TERRA 12° Mostra dei Funghi.

14

Una due giorni all’insegna del cibo antico, genuino e della cultura. Non solo una festa ma un omaggio alla nostra terra, alle nostre campagne e boschi, alle nostre colline e valli, alle nostre sorgenti di acqua. La nostra è terra aspra, dura, difficile e le mani dei nostri contadini hanno saputo strapparla alle pietre, modellarla, ordinarla a terrazzo, dividerla con preziosi muretti a secco, riempirla di ulivi secolari, giardini di agrumi e boschi di castagne, noci e faggio, qui nasce il fungo e qui vengono, a decine, cercatori con bastone e cesto, cacciatori seguiti da magnifici cani. Avete visto i nostri boschi e le nostre campagne in autunno, i colori, i profumi? Il rosso terra, il giallo, il marrone. La festa della terra vuole raccontare il profondo legame che unisce  i nostri contadini alla terra, al bosco. Il vivere, giorno dopo giorno, in comunione con la cura della terra, con i suoi ritmi, le attese, le piogge, le gelate, la siccità, i venti, i segni del raccolto, la gioia dei frutti. Il legame è così stretto che i nostri contadini lo sentono come una seconda moglie:” è tutto-dice l’Assessore all’Agricoltura e Ambiente Roberto Budrago- è amore quando vediamo gli alberi esplodere in fiore in primavera; è tradimento quando il raccolto è scarso; è vita quando piantiamo una pianticella; è tragedia quando gela o secca.”
Di questo legame e di questa festa alla terra Vico del Gargano aveva, ha ed avrà sempre più bisogno. Nasce da questa esigenza l’idea di allargare lo specifico ambito della 12° Mostra dei Funghi e far conoscere la nostra campagna, i nostri boschi, ritornare ai sapori antichi, guardare con meraviglia il verde paglierino dell’olio vergine che sgorga dalle macine dei frantoi, lo schioppettare delle castagne sul fuoco vivo dei carboni, il profumo del mosto e poi, le mille ricette della cucina contadina e quelle dei funghi, continua sperimentazione sui fornelli e armonia del palato. Benvenuti a Vico l’uno e due novembre.

                                                         Il programma:

Sabato 1 novembre; Andare per boschi.
Ore 9.00 raduno presso la villa comunale in Piazza San Francesco.
Ore 9.15 partenza per la passeggiata ecologica tra i boschi garganici nei luoghi di raccolta di funghi, castagne e noci, in collaborazione con “Pro Loco Vico del Gargano, Giacche Verdi, guidati da Operatori forestali della Regione Puglia, da micologi e botanici.
Ore 17.00 inaugurazione della “I Festa della Terra” e della XII mostra “I funghi del Gargano”, saluto delle autorità.
Ore 18.00 tema della manifestazione:” I FUNGHI IN CUCINA “ laboratori dei sapori-creatività e ricette dell’Associazione “Cuochi del Gargano” sulla preparazione di piatti tipici a base di funghi e prodotti della terra.
E’ necessaria la prenotazione entro il 28 ottobre per la partecipazione ai laboratori prenotando ai seguenti numeri: biblioteca comunale, tel. 0884 994666
Ore 20.00 intrattenimento in Piazza Castello tra danze, caldarroste e vino novello.

Domenica 2 novembre; passeggiare il “ Borgo “
Ore 9.00 raduno in Piazza Castello, passeggiata guidata nel borgo medievale di Vico del Gargano, tra viuzze, chiese, musica e sapori, artigianato e prodotti tipici.
Ore 11.30 aperitivo nel “Trappeto Maratea” degustazione primo olio, “paposce”, vino novello.
Ore 16.00 saluto agli ospiti tra musica e sapori-CASTAGNE E VINO NOVELLO in Piazza Castello
Ore 17.00 “Trappeto Maratea” incontro con le scuole e premiazione dei concorsi indetti su argomenti di natura ambientale in collaborazione con l’Associazione “Giacche Verdi” sezione Gargano.

Michele Angelicchio


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright