The news is by your side.

Riceviamo e pubblichiamo: spiaggia = discarica?

23
Pietre, bottiglie vuote, buste di immondizia hanno trasformato la bella spiaggia del Pizzomunno in una discarica a cielo aperto. E c’è anche un motorino in riva al mare…

Spettabile redazione di Ondaradio,

vi invio questa email un po indignata per chiedervi di sensibilizzare la nostra popolazione ad un maggior rispetto per l’ambiente del nostro territorio e perchè ritengo sia importante parlare di turismo anche (sopratutto) nel mese di Ottobre.

La stagione estiva è appena trascorsa ma a Vieste sono ancora presenti alcuni ospiti che vengono sul Gargano per apprezzare la nostra natura e la qualità del nostro ambiente. Purtroppo, a noi viestani non sembra interessare molto della presenza di questi turisti; in particolare faccio riferimento alla scarsa attenzione che dedichiamo al nostro ambiente e alla pulizia delle spiaggie che purtroppo versano già in una situazione di abbandono e  degrado (come documentato dalle foto che allego), con cani randagi che scodinzolano in ogni dove ed i rifiuti (anche più insoliti) che regnano sovrani sulla battigia!

Certo è che le nostre meravigliose spiaggie dovrebbero rappresentare tutto l’anno un qualificato e gradevole "biglietto da visita", sempre ordinato e pulito; mi appello a quanti durante l’estate gestiscono gli stabilimenti balneari (bisogna pulire e tenere in ordine la spiaggia in concessione tutto l’anno) e anche all’ amministrazione comunale perchè si attivino in concreto e da subito a pulire e sistemare le nostre spiaggie…  

Sicuro di un vostro pronto riscontro, saluto cordialmente.

Lettera firmata

{zoomcat   catid=15 range=1-1}


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright