The news is by your side.

Viestese – Montesant’angelo : 1 – 2

17

Brusco risveglio per la Viestese, dal sogno delle tre vittorie consecutive in campionato. La sconfitta sembra una punizione eccessiva per la squadra viestana, battuta dal Montesant’angelo per due volte nel giro di tre giorni (Coppa Puglia il Giovedì e Campionato la Domenica). Protagonista dell’incontro Luca Longo, vecchia conoscenza del calcio viestano, avendo militato sia nell’Atletico che nella Viestese. La squadra ospite si presenta subito ben messa in campo. Dopo un avvio di studio, intorno al 20° l’azione del primo gol. Longo riceve un pallone in profondità ed è bravo ad entrare in area e trafiggere l’incolpevole portiere Vescera. La Viestese a questo punto accusa il colpo, ed il Monte rischia addirittura di raddoppiare con un’azione analoga a quella del gol. In questo caso Vescera, neutralizza il tiro angolato di Longo. Sul finire del tempo il pareggio della Viestese. Su rigore procurato da Palumbo, Albu non fallisce.
Ripresa che inizia alla grande per la Viestese la quale domina i primi 10 – 15 minute all’interno del quali Valentini e Palumbo vanno vicino al raddoppio per due volte, ed è solo l’imprecisione degli stessi a rendere vani questi attacchi. Alla mezz’ora un’entrata precipitosa di Biscotti su Longo, causa il rigore per il Monte. L’attaccante ospite in fase di caduta si procura una lussazione alla spalla, ragion per cui viene sospeso il gioco per circa 15 minuti in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Alla ripresa del gioco, viene realizzato il rigore da parte del Montesant’angelo. Nei minuti finali, la Viestese cerca in tutti i modi di arrivare al pareggio. Impresa che non le riesce. La partita si conclude sul 2 a 1 per il Montesant’angelo.
Domenica 19 Ottobre, è in programma la dura trasferta a Monteleone, squadra appaiata alla Viestese al secondo posto con 9 punti.
 
Viestese : Vescera, Carretto, De Simio, Iannone, Mastrangelo, Biscotti, Valentini, Ranieri (65°), Palumbo, Albu, Vecera M.
 
A disposizione : Tatalo, Lopriore, Esposto, Innangi, D’aprile.
 
Allenatore : Giuseppe D’Accia.
 
Arbitro : Bellucci di Foggia.
 
Reti : 20° Longo (Mont.), 45° Albu Rig. (Vies.), 75° Montesant’angelo Rig.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright