The news is by your side.

Alimenti: Coldiretti Puglia, introdurre indicazione origine

18

Avviare le procedure per rendere validi metodi innovativi di analisi sull’origine dell’olio extravergine di oliva e delle produzioni zootecniche, e dar corso a decreti che prevedano l’indicazione obbligatoria in etichetta dell’origine dei prodotti agricoli, in particolare per il grano duro. Sono alcune richieste che una delegazione della Coldiretti Puglia, guidata dal presidente Pietro Salcuni, ha avanzato a Foggia incontrando il prefetto della città, Antonio Nunziante. Lo rende noto la Coldiretti. La Puglia – ricorda il direttore di Coldiretti Puglia, Antonio De Concilio – ‘è la regione cerealicola leader in Italia con una produzione lorda vendibile di 230 milioni di euro. Nonostante ciò, gli industriali della pasta utilizzano solo il 20% di prodotto regionale, mentre sono 800.000 le tonnellate di grano duro che arrivano da altri Paesi per produrre pasta ‘made in Italy’ senza che sia indicato in etichetta’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright