The news is by your side.

Vieste, molestò una ragazza patteggia agricoltore

19

Un agricoltore vaestano di 63anni P.D. ha patteggiato una condanna a 18 mesi per violenza sessuale perché avrebbe molestato una giovane La sentenza e stata pronunciata dal gup di Foggia che ha ritenuto congrua la proposta concordata tra la Procura e gli avvocati Luigi Follieri e Giuseppe Piracci. Si dichiara soddisfatte della sentenza anche l’avv. Innocenza Starace legale della vittima che preannuncia una causa civile per chiedere il risarcimento dei danni. I fatti si riferiscono alla scorsa estate quando la giovane si recò nel fondo dove lavorava l’imputato che non conosceva. La donna lo fece per cercare il braccialetto che aveva scagliato via qualche ora prima in seguito ad un litigio con il fidanzato. Una volta entrata nel podere però l’agricoltore l’avrebbe pesantemente molestata con la donna che riuscì comunque a divincolarsi, scappare e denunciare quanto successo ai carabinieri. Le indagini dell’Arma portarono all’arresto del garganico che aveva poi ottenuto gli arresti domiciliari dal Tribunale della liberta di Bari, per poi essere scarcerato L’uomo interrogato dopo l’arresto aveva respinto le accuse, negando di aver molestato la donna.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright