The news is by your side.

Guardia Medica: pagati gli stipendi, resta il molumore

19

Dopo oltre 20 giorni di attesa, finalmente la questione relativa alla mancata corresponsione degli stipendi da parte della Asl di Foggia ai medici della Guardia Medica e del 118, sembra risolta. La soluzione al problema arriva in concomitanza con la minaccia di scendere sul piede di guerra avanzata dal Sindacato dei Medici Di Famiglia, Medici di Guardia Medica e del 118. Ma, le problematiche legate ai continui ritardi nei pagamenti non sono le uniche ad affliggere gli operatori sanitari che lavorano in provincia di Foggia. A preoccupare seriamente il sindacato sono anche le questioni legate alle condizioni di lavoro ed al precariato. ‘I nostri colleghi impiegati nei presidi della Guardia Medica sparsi sul territorio’ – afferma Salvatore Onorati, Segretario Provinciale della F.I.M.M.G. – ‘sono costretti spesso a lavorare in condizioni igienico sanitarie precarie e senza alcuna certezza circa il proprio futuro lavorativo’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright