The news is by your side.

Forestale: soddisfatta la Cgil per il provvedimento di stabilizzazione

17

Soddisfazione è espressa dalla segreteria provinciale della Flai Cgil di Capitanata per l’accordo sottoscritto a livello nazionale da Flai-Fai-Uila con il Corpo Forestale dello Stato e che riguarda la stabilizzazione degli operai impegnati con contratti a tempo determinato. Saranno 1.007 in tutto il paese i lavoratori interessati dal provvedimento.  “Si è dato seguito –recita il comunicato diffuso dal sindacato- a quanto previsto dalla Legge Finanziaria 2007 del governo Prodi, superando le difficoltà che impedivano il completamento dell’iter procedurale. Dal primo novembre, i contratti di lavoro a tempo determinato degli operai facenti parte della graduatoria definitiva saranno trasformati in contratti a tempo indeterminato”. “Un obiettivo importante che premia l’azione del sindacato, che si è battuto per lungo tempo e per il quale i lavoratori sono stati spesso chiamati alla mobilitazione”, ricorda Daniele Calamita, segretario generale della FLAI di Capitanata. In provincia di Foggia il provvedimento interessa i circa 40 operai impegnati con l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità, presente presso la sede del Corpo Forestale dello Stato nella Foresta Umbra. Tra di loro molti ex Lsu che lavorano da oltre 10 anni per l’amministrazione dello Stato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright