The news is by your side.

Polizia provinciale, blitz antibracconaggio: liberate 300 allodole

17

Scoperte oltre 3000 metri di reti per la cattura delle allodole vive. E’ l’esito del blitz condotto dai militari della Polizia Provinciale di Foggia nelle campagne di Cerignola, in località "Lupara" e "Tressanti" a seguito di una serie di controlli finalizzati alla repressione dell’attività di bracconaggio. Le reti sono del tipo tramaglio collocate da esperti dediti a tale attività illecita con fini di lucro. Infatti sul mercato le allodole vive si attestano intorno ai 5 euro e solitamente sono destinate ai ristoranti del nord Italia. Il personale di Polizia postale ha pertanto denunciato un pensionato di 60 anni. Sequestrati le reti, i picchetti di sostegno, richiami elettroacustici e altri mezzi usati per il trasporto delle volatili. Infine 300 allodole vive trovate impigliate nelle reti sono state rimesse in libertà.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright