The news is by your side.

Promozione: occhi puntati su Altamura – Vieste

20
La capolista sarà ospite della Leonessa, terza in classifica e in grande forma. Il Cerignola va a Canosa forte della ritrovata serenità societaria. Le partite avranno inizio alle 14:30

Messo da parte l’entusiasmo per il successo casalingo sul Cerignola di domenica scorsa, l’undici di Michele Mimmo è chiamato al terzo incontro consecutivo con suqdre di alta classifica. Nei due precedenti incontri, l’Atletico Vieste ha dapprima sconfitto il Fortis Trani sul suo terreno e poi conquistato la vetta in solitario grazie al 3 a 1 sull’Audace.

Nonostante i tre punti di vantaggio sulla seconda, Maurizio Gentile & co. sono intenzionati a conquistare l’intera posta anche domani pomeriggio, sul campo di quella Leonessa Altamura che domenica scorsa è uscita vincitrice per 3 a 2 dal campo del Polimnia Calcio, capolista nelle prime giornate di campionato. La direzione della gara è stata affidata all’arbitro Cosimo Summa di Taranto.

Riconquistata la serenità con il ritiro delle dimissioni da parte del presidente Dinisi, l’Audace Cerignola scenderà sul terreno di gioco del Canosa per dimostrare al proprio pubblico che la sconfitta di domenica scorsa a Vieste è stato solo un episodio.

Tra le squadre in vetta, gli incontri più semplici, almeno sulla carta, saranno quelli che vedranno la Polimnia Calcio e l’Europa Grumese rispettivamente sui campi di Apricena e Minervino Murge.

In coda, scontro diretto tra Virgilio Maroso Candela e Ruvo, le due squadre appaiate in classifica con soli 3 punti finora racimolati. Il pareggio non servirà a niente mentre chi vincerà potrà provare ad agganciarsi al treno delle squadre meglio piazzate. Leggendo la classifica, per il fanalino di coda Acquaviva non ci sono chance nella trasferta in quel di Modugno.

Con il ritorno dell’ora solare, le gare avranno inizio alle ore 14:30. Prima del fischi di inizio, tutte le squadre impegnate nei campionati regionali pugliesi osserveranno un minuto di raccoglimento per commemorare la tragica scomparsa dei militari appartenenti al S.A.R. di Brindisi nel drammatico incidente aereo avvenuto in Francia.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright