The news is by your side.

Peschici/ Si dimette il capogruppo lista “Uniti per Peschici”. “Le mie proposte mai ascoltate”

24

Ha rassegnato le dimissioni Matteo Mongelluzzi, capogruppo della lista “Uniti per Peschici”, per protesta contro quello che ha ritenuto essere un atteggiamento poco democratico della maggioranza: le sue proposte non avevano mai trovato considerazione da parte di sindaco e maggioranza. A riferirlo, Giuseppe Falcone, entrato a far parte del Consiglio, essendo il primo dei non eletti della compagine “Uniti per Peschici”, di cui capolista era stato proprio il dimissionario Matteo Mongelluzzi. Il presidente del Consiglio comunale del centro garganico, Antonio Fasanella, ha disapprovato la decisione dell’ex consigliere, ritenendo che sarebbe stato necessario da parte di Mongelluzzi chiarire con lui le ragioni di fondo, per trovare, se possibile, una soluzione. Giuseppe Falcone, nel confermare di essere il capogruppo di “Uniti per Peschici”, ha dichiarato la propria appartenenza a “Forza Italia verso il PDL”, in aperta polemica con la maggioranza, che ha costituito il gruppo del PDL, anche se nessun consigliere ha mai specificato l’appartenenza ad alcun partito politico dell’area del PDL, né a Forza Italia nè ad Alleanza Nazionale né ad altri partiti della coalizione del centro-destra. Il neo consigliere, inoltre, ha dichiarato di voler devolvere il gettone al fine di creare un fondo pro bisognosi, proponendo agli altri consiglieri di aderire all’iniziativa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright