The news is by your side.

Vieste, si addormenta e precipita dalla scogliera

22

Un trentenne di Vieste, precipitato dalla scogliera della zona Ripa mercoledì scorso 5 novembre, è rimasto per tutta la notte sugli scogli, assiderato e gravemente ferito. Ad accorgersi della presenza del giovane sulla scogliera privo di sensi, al mattino di giovedì 6 novembre, sono stati gli operai dell’impresa che stanno effettuato i lavori di consolidamento del costone roccioso, che hanno avvertito subito il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza medicalizzata per i primi soccorsi.  I sanitari, non senza difficoltà, sono riusciti a riportare in superficie il giovane a cui sono state riscontrare gravi lesioni cervicali, fratture varie in particolare agli arti inferiori e stato di ipotermia.
Il trentenne è stato poi trasferito all’elisuperficie dell’Omnisport da cui, con l’elisoccorso, ha raggiunto l’ospedale di Foggia.
I Carabinieri della Tenenza di Vieste che operano per fare piena luce sul caso, avrebbero accertato che il giovane si è addormentato sul muretto prospicente il costone roccioso in piazza del Seggio.
A dire del malcapitato, sarebbe caduto accidentalmente sulla scogliera rotolando sul dirupo dove è rimasto per tutta la notte.
Non è però ben chiara la dinamica dell’incidente. Indagini sono in corso per accertare se la caduta sia stata o meno accidentale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright