The news is by your side.

Incertezze e dubbi economici…riuscira’ l’Atletico Vieste a girare pagina?

23

Dopo lo scivolone del Vieste di domenica scorsa per il Cerignola è scattato il semaforo verde, la squadra ofantina in sole tre giornate ha recuperato ben 6 punti sul Vieste, questa inaspettata e sgradita debacle nell’ambiente viestano ha avuto uno strascico polemico non ancora sopito, alcuni hanno parlato di futuro a rischio per la squadra viestana. Infatti sono in molti a pensare che per certi aspetti potrebbe essere addirittura rischioso vincere questo campionato in una situazione economica non chiara, la stessa società per ora non vuole parlare di futuro ma soprattutto non vuole confermare nulla.
E’ stata comunque una settimana molto intensa sotto tutti gli aspetti quella appena trascorsa in casa Atletico Vieste, prima il faccia a faccia tra tecnico e giocatori, poi la ripresa degli allenamenti a testa bassa ed infine la consapevolezza che ancora una volta bisogna mettere mano al portafoglio per rinforzare la squadra, e quel chiacchiericcio sempre più insistente ha puntato il dito proprio sulla questione economica.
Voci di corridoio raccontano di alcuni sponsor che non sarebbero più disposti ad ulteriori impegni..se venissero confermate queste indiscrezioni legittima sarebbe la domanda: “ a questo punto con uno scenario del genere preoccupa più la questione economica futura o le amnesie della squadra in questo momento?"
Il campionato di promozione propone per la 11^ giornata l’atteso big-matc tra l’Europa Grumese e la capolista Audace Cerignola, una gara aperta a tutti i risultati, infatti è la Grumese che sfiderà la capolista, i numeri della matricola barese sono davvero interessanti, iniziò con la sconfitta di misura a Vieste e già allora lasciò una buona impressione per gioco e dinamicità, poi fu sconfitta alla quarta giornata sul suo campo dal Real Barletta per 1 – 0 e proprio da quella sconfitta iniziò la scalata verso il vertice, ben 4 vittorie esterne, tanti gol segnati hanno proiettato la Grumese nelle parti alte della classifica ed ora che ha raggiunto l’Atletico Vieste al secondo posto..vuol completare l’opera facendo la festa al Cerignola che sinora non ha mai convinto abbastanza.
Domenica al “Riccardo Spina” arriva il Polignano..altra nobile decaduta, una squadra che ha iniziato il campionato alla grande e poi si è smarrita, alla quinta giornata era in testa alla classifica con 13 punti ed un solo gol subito, poi nelle ultime 5 partite ha rimediato ben 4 sconfitte, ora con 16 punti in classifica aspetta anch’esso il momento per riscattarsi.
L’Atletico Vieste in casa sinora non ha sbagliato un colpo, ben 5 vittorie consecutive e non ha nessuna intenzione di regalar punti al Polignano, sarà una sfida che obbligherà entrambe le squadre a giocare a viso aperto perché il pareggio non serve a nessuno.
Michele Mimmo punterà su Nicola Cariglia..unico “acquisto” immediato, il dinamico giocatore viestano ormai al top della condizione potrebbe essere in campo già col Polignano, la gara Atletico Vieste – Polignano sarà arbitrata dal Sig. Marco Di Bello di Barletta coadiuvato dagli assistenti Pietrolonardo e Del Curatolo, una terna arbitrale di lusso a dimostrazione che la squadra viestana nonostante gli ultimi flop è ancora considerata una grande del campionato di promozione.
                                                         Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright