The news is by your side.

 Al via la campagna informativa per la vaccinazione contro il papilloma virus

13

Il cervico-carcinoma è il primo tumore riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come totalmente riconducibile ad una infezione. E’ infatti causato dal virus del papilloma umano di cui sono stati identificati oltre 120 genotipi che infettano l’uomo, un terzo circa dei quali è associato in entrambi i sessi a patologie del tratto anogenitale, sia benigne che maligne.  Oggi è stata avviata la campagna di informazione sul possibile vaccino, fortemente voluta dal precedente Governo nazionale. In Puglia è gratuito per le preadolescenti dagli 11 ai 12 anni. La vaccinazione viene erogata dai Servizi vaccinali delle Asl in 3 somministrazioni nell’arco di 6 mesi. Grazie alla campagna informativa avviata nelle scuole, hanno aderito in meno di un mese già il 70% delle adolescenti. E come ricorda il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, "oggi abbiamo completato il quadro delle pratiche vaccinali che mettono la Puglia al primo posto in Italia anche come risultati" e conclude "produciamo salute con un nuovo patto civico". L’obiettivo in Puglia è il raggiungimento di una copertura pari o maggiore al 95% entro 5 anni dall’inizio del programma di vaccinazione. Il vaccino sarà disponibile per le donne fino a 25 anni ad un prezzo di costo di 82 euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright