The news is by your side.

La Provincia celebra la ‘Giornata Mondiale dell’Infanzia’

17

Era il 20 novembre del 1989 quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York stabilì che quel giorno sarebbe stato dedicato, ogni anno ai bambini di tutto il mondo. La data coincide con un duplice anniversario: la dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo sottoscritta nel 1789 e la Dichiarazione dei Diritti del Bambino che risale, invece, al 1959. Tutti i bambini e gli adolescenti del mondo hanno diritto al gioco e alla poesia.  Con questo slogan si aprono i 4 giorni di iniziative che l’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Foggia, attraverso il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, ha organizzato per celebrare la giornata mondiale dei diritti del fanciullo. L’ampio programma messo in piedi dall’Ente di Piazza XX Settembre è cominciato questa mattina con un incontro dedicato ai piccoli alunni dell’Istituto Maria Regina, svoltosi presso la Sala Ragazzi della Biblioteca Provinciale. Attraverso favole e racconti, ai bambini è stato spiegato come anche loro godano dei diritti e delle libertà attribuite agli adulti. Diritti civili, politici, sociali, economici, culturali spesso violati, calpestati, negati. In tutto il mondo milioni di bambini sono schiavi, costretti a lavorare, sono vittime di guerre civili. Senza andare troppo lontano da casa nostra forse ogni giorno, vicino a noi, ci sono bambini abusati, bambini maltrattati fisicamente e psicologicamente. Questa giornata è dedicata a tutti loro, a tutti quei bambini ai quali ogni giorno in modi e luoghi diversi viene negata l’infanzia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright