The news is by your side.

Rifiuti: carabinieri in Assessorato Sanita’ Puglia

13

Un’inchiesta molto vasta, partita da Altamura e arrivata fino a Bari: il filo conduttore e’ lo smaltimento dei rifiuti e i presunti interessi mafiosi che ruotano attorno a questo grande affare.
I carabinieri in borghese hanno fatto tappa alla sede dell’assessorato regionale alla Sanita’, inviati dalla direzione distrettuale antimafia. Avrebbero cercato informazioni sullo smaltimento dei rifiuti ospedalieri, un settore su cui la Dda ha puntato i fari gia’ da qualche settimana: secondo una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti, i contenitori per rifiuti speciali usati negli ospedali verrebbero chiusi prima ancora di essere pieni.
Per ora si tratta di un sospetto, da provare con documenti e riscontri.
Il filone madre dell’indagine, condotta dal pm Desiree Digeronimo, parti’ nel 2006 e si parlava solo di traffico illecito di rifiuti. Pian piano, setacciando documenti e autorizzazioni, l’inchiesta si e’ allargata fino ad arrivare agli enti coinvolti nel rilascio dei permessi e ai criminali che avrebbero lucrato sullo smaltimento.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright