The news is by your side.

Vico/ Riprendono le proiezioni cinematografiche il prossimo 5 dicembre

20

Il legame che unisce Vico del Gargano al Cinema è un legame antico, spesso procelloso, avventuroso, ma sempre presente, tanto presente che non si può pensare una Vico senza il Cinema. Tracce di questo legame risalgono agli anni trenta e ad un locale del giardinetto dell’edificio scolastico Mastromatteo in via Di Vagno. L’avvento della 2° Guerra Mondiale interruppe, per poco,
questo legame per riprenderlo con l’arrivo delle truppe di liberazione. Fu il Comando Alleato a rilasciare una autorizzazione provvisoria a Nicola Razionale per la ripresa delle proiezioni, con la raccomandazione di stare attento a quali films proiettare. Intorno agli anni cinquanta, noi ragazzi
affollavamo l’ingresso del cinema nella speranza di intrufolarci senza pagare il biglietto; tempi duri.
Risale a quel periodo la costruzione del nuovo Cinema Razionale, uno dei più accoglienti dell’intera provincia di Foggia. Il massimo dell’offerta cinematografica Vico la ottiene tra la fine degli anni cinquanta e l’inizio del sessanta, quando Carlino Scelsi apre il Cine Teatro Gargano, dopo un lungo e costoso adattamento di un locale in via… E’ questo un periodo di grande vivacità e concorrenza, tanto spinta al punto che Razionale e Scelsi offrivano tre films al prezzo di uno. Poi, prima la chiusura di Scelsi ed infine quella di Razionale. Oggi è l’Amministrazione comunale che riannoda questo legame, culturale e sociale, non solo per Vico ma anche per i comuni viciniori e per quello che rappresenta, nella micro-economia della comunità vichese, l’offerta cinematografica.
Un adattamento, logistico e tecnico, certamente migliorabile, ma senza la caparbietà di alcuni amministratori e la disponibilità di tanti volontari non ci sarebbe il Cinema.
Le proiezioni riprendono venerdì 5 dicembre, nell’Auditorium comunale, alle ore 18.00 e alle 21.00.

Michele Angelicchio


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright