The news is by your side.

Vendola chiede il taglio agli stipendi. Maggioranza divisa

23

Maggioranza in fibrillazione sulla questione dei costi della politica: oggi il presidente della Regione Nichi Vendola, che aveva preannunciato pubblicamente le proprie intenzioni, ha convocato i consiglieri regionali per ufficializzare la sua volontà di decurtare ulteriormente lo stipendio, dopo le polemiche nate attorno alla classifica pubblicata dal Corriere della Sera che lo vedeva in testa a tutti i governatori delle Regioni.  Ma la partita che passa attraverso il Bilancio di previsione 2009 e che richiede il massimo consenso possibile in consiglio regionale – appare assai difficile. Molti pezzi della maggioranza, infatti, non ci stanno a finire nel «tritacarne» politico dei costi ,dopo essersi ridotti per due anni (2007 e 2008) l’indennità del 10%, e chiamano in causa ben altre voci di spesa della Regione, a detta di molti buon ultima nelle spese. La chiamata alle armi sulla questione, infatti, ha già creato malumori al punto tale che diversi consiglieri di maggioranza sino a ieri si dicevano pronti a disertare il vertice per protesta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright