The news is by your side.

E’ on line il nuovo sito internet del presepe vivente di Rignano Garganico: www.preseperignano.com

21

Il portale accessibile ai non vedenti e agli ipovedenti. Oltre 400 comparse alla rappresentazione natalizia piu’ importante della Puglia e del sud Italia. Due concorsi nazionali, uno destinato alle scuole, l’altro ai fotografi professionisti e non sulle ali di un bambino il tema scelto per l’occasione – il bambino nascera’ a grotta Paglicci.

 

E’ "on line" il nuovo sito internet del Presepe Vivente di Rignano Garganico, il più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano che quest’anno ospiterà l’undicesima edizione della rappresentazione natalizia più importante della Puglia e del Meridione italico. Il portale, accessibile ai non vedenti e agli ipovedenti, è stato curato dalla Cooperativa Araiani ed è raggiungibile all’indirizzo www.preseperignano.com. Sul sito oltre 100 foto della manifestazione organizzata dall’apposito Comitato Cittadino, che vede il patrocino della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, del Parco Nazionale del Gargano, della Comunità Montana del Gargano, dell’Amministrazione Comunale di Rignano, dell’Istituto Scolastico Comprensivo "Don Bosco" di Rignano, dei Frati Minori Francescani di Puglia e Molise, di Legambiente, di Tele Radio Padre Pio, di Voce di Padre Pio, del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, della Parrocchia "Maria Santissima Assunta" di Rignano, della Diocesi di San Severo, e la collaborazione della Pro Loco, del Nuovo Circolo Culturale "Giulio Ricci", della Croce Rossa Italiana, del Sos Ser di San Marco in Lamis e delle associazioni e aziende del territorio. Anche quest’anno saranno oltre 400 le comparse che prenderanno parte volontariamente all’evento: commercianti, operatori ecologici, imprenditori, artigiani, studenti, pensionati, operai, impiegati, agricoltori, casalinghe, professionisti, rappresentanti delle forze dell’ordine, volontari di protezione civile, tutti insieme per messere in piedi quello che è stato definito un vero e proprio museo a cielo aperto. Circa 20 le botteghe organizzate per l’occasione e rappresentanti i mestieri di un tempo (la cardalane, il fabbro, il falegname, la ricamatrice, il pastore, il massaro e via discorrendo), per ritornare indietro fino all’Ottocento. A guidare i visitatori, che quest’anno si prevedono nell’ordine di 100.000 unità, sarà uno speciale Gesù Bambino che, dotato di ali di farfalla, volerà di bottega in bottega, liberando le fantasie e i ricordi dei più. A disposizione degli amanti della Natività rignanese anche due concorsi nazionali: 1) "Disegna il logo del Presepe Vivente di Rignano", riservato alle scuole italiane di ogni ordine e grado; 2) "Cogli l’attimo", concorso fotografico riservato a professionisti e dilettanti. I regolamenti e le modalità di partecipazione sono scaricabili dal sito internet www.preseperignano.com. Ad accogliere tutti ancora una volta sarà "Peppenelle" l’asino parlante del Presepe Vivente di Rignano Garganico. E non è tutto. Nell’edizione 2008/2009 Gesù Bambino nascerà nel sito paleolitico di Grotta Paglicci (www.paglicci.net), appositamente ricostruito nel centro storico del paese. Possibilità di pernottare, di pranzare, di cenare a prezzi modici e di visitare il Museo di Grotta Paglicci ubicato lungo il percorso della manifestazione. Info-line: cell. 339/2356208 o 334/1350317 > Tel. 0882/820020 (chiedere di Antonio Paglia).
 
Ecco le date dell’evento:
 
20 dicembre 2008
Dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Ore 10.00 Conferenza Stampa
Giornata consigliata alle scuole e ai gruppi organizzati
 
26 e 28 dicembre 2008
Dalle ore 16.00 alle ore 21.00
 
6 gennaio 2009
Dalle ore 16.00 alle ore 21.00
In attesa dei Re Magi e di una speciale Befana
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright