The news is by your side.

Clamorosa sconfitta del Foggia a Lanciano 5-2

19

Il Foggia più brutto della stagione crolla senza attenuanti a Lanciano, dove la squadra di eusebio Di Francesco si è imposta con il clamoroso e netto punteggio di 5-2. Un Foggia irriconoscibile nel primo tempo, chiuso in svantaggio di due reti (Alfageme al 13′ e Colussi al 30′) e senza un tiro nello specchio della porta avversaria. Al 1′ della ripresa Coletti prova a riaprire la partita con un gol su punizione, ma passano soltanto 3′ e ancora Alfageme firma il terzo gol dei padroni di casa. Il Foggia, pur non entusiasmando, riesce a trovare al quarto d’ora il 3-2 con un gran gol al volo di Salgado e potrebbe addirittura pareggiare se l’egoista Del Core non sbagliasse davanti alla porta, invece di passare al solissimo cileno. La beffa arriva con l’espulsione di Bremec a 5′ dal termine per aver  scongiurato un gol sicuro del Lanciano colpendo il pallone con le mani fuori area. In inferiorità numerica, il Foggia crolla: in pieno recupero il nuovo entrato Morante e Romano sigillano il meritatissimo successo degli abruzzesi. Gli uomini di Novelli escono invece tra la contestazione dei numerosissimi tifosi giunti in Abruzzo: il Foggia si ritrova fuori dai playoff e con una difesa, che era tra quelle meno battute del torneo , con 5 gol sul groppone in una sola partita.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright