The news is by your side.

Diossina, a Foggia sequestri nei negozi

24

Sono cominciati, stamane, in un centinaio di punti vendita di alimenti del foggiano, le verifiche e i sequestri di carne di maiale proveniente dall’Irlanda, che dovrà essere poi analizzata per accertare se sia o meno contaminata alla diossina. Sette veterinari e sette tecnici della prevenzione della Asl Fg, sono partiti alla volta dei Comuni ricadenti nella ex Asl Fg/3 per controllare gli esercizi commerciali che potrebbero aver acquistato carne di maiale dai grossisti i quali a loro volta l’avevano comperata dall’Irlanda per trasformarla in insaccati.

Ieri il servizio veterinario della Asl di Foggia, in collaborazione con i Nas, aveva sottoposto a sequestro cautelativo 1.850 chilogrammi di carne di maiale prelevata da un grossista che opera nella provincia di Foggia. “Saranno sequestrati in queste ore – ha chiarito il responsabile del Servizio Veterinario della Asl Fg, Zaccaria Di Taranto – i prodotti realizzati con carne di maiale appartenenti al lotto segnalato e consegnati nei vari esercizi dalla ditta”.

“Come Asl, – ha proseguito – abbiamo segnalato la situazione agli esercizi interessati della Puglia e avvertito tutti i servizi veterinari”. “Poi – ha detto – sarà il ministero della Salute a verificare se la carne sequestrata risulta contaminata dalla diossina. Comunque è bene non creare eccessivi allarmismi, anche perchè la situazione è sotto controllo”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright