The news is by your side.

Agricoltura, lotta al lavoro nero : sit in sindacati e incontro con Prefetto

25

Una mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori agricoli per chiedere al Governo centrale l’applicazione totale della legge 247/07, sugli ammortizzatori sociali e per il contrasto al lavoro irregolare in agricoltura. Spiegano così le segreterie territoriali di FLAI CGIL, FAI CISL e UILA UIL la giornata di protesta che a Foggia si articola con un sit-in dalle 9 alle 11.30 sotto la sede dell’Inps in via della Repubblica, mentre una delegazione di lavoratori e sindacalisti sarà ricevuta dal Prefetto, al quale saranno illustrate le ragioni della protesta. FLAI CGIL, FAI CISL e UILA UIL chiedono inoltre al Governo l’apertura del confronto sulla proposta dei sindacati per il governo pubblico del mercato del lavoro, la riforma della contribuzione Inps e la chiusura definitiva della fallimentare sperimentazione dei voucher. All’Inps le sigle dei lavoratori agricoli chiedono una più efficace ed efficiente gestione degli elenchi anagrafici per l’erogazione tempestiva delle indennità economiche temporanee -come disoccupazione, malattia, maternità- e pensionistiche, nonchè una ferrea, costante e condivisa scelta per contrastare gli abusi, perpetrati da persone estranee al mondo agricolo, e il lavoro illegale fortemente presente nelle campagne della nostra provincia. Infine, FLAI-FAI-UILA chiedono alle organizzazioni professionali agricole la firma del rinnovo del contratto provinciale, scaduto il 31 dicembre 2007.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright