The news is by your side.

Sannicandro/ Il Comune presenta il Forum ambientale sulla gestione dei rifiuti

18

Lunedì 22 dicembre verrà presentato ufficialmente al pubblico il progetto promosso dal Comune di San Nicandro Garganico volto a far emergere, attraverso iniziative di partecipazione, informazione, condivisione e sensibilizzazione della cittadinanza e dei portatori di interessi locali, i problemi e le opportunità derivanti dall’attuale sistema di gestione dei rifiuti solidi urbani nel territorio comunale.  La recente costituzione dell’Ambito Territoriale Ottimale FG/1 per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti, infatti, impone alle 14 amministrazioni comunali in esso ricadenti di considerare il proprio territorio come una porzione di un ambito più vasto, all’interno del quale è necessario raggiungere, di comune intesa, una virtuosa e duratura autosufficienza. L’obiettivo di una gestione sostenibile dei rifiuti urbani è ancora lontana dall’essere realizzata. L’Amministrazione di San Nicandro Garganico, per fronteggiare una situazione che vede il comune fra i fanalini di coda del comprensorio in materia di riciclaggio dei rifiuti urbani (appena il 2,2% di R.D.), ha scelto di puntare con decisione ad una politica che favorisca il coinvolgimento attivo della popolazione e la crescita della consapevolezza e della sensibilità ambientale di ogni singolo cittadino. Nel corso del I° Incontro Plenario del Forum Ambientale che si svolgerà il 22 dicembre alle ore 18.00 presso il Palazzo Fioritto, largo terra Vecchia San Nicandro Garganico, gli esponenti del governo cittadino locale, supportati dai tecnici della Regione Puglia e dai consulenti incaricati, illustreranno ai presenti i modi, i tempi e le finalità dell’iniziativa, che avrà la durata di sei mesi. Durante tale periodo, parallelamente all’importante sperimentazione del sistema di raccolta dei rifiuti "porta a porta", verranno attivati dei tavoli di confronto e di discussione fra le varie categorie sociali e produttive rappresentative del territorio, verranno esposti manifesti e distribuiti opuscoli, verranno raggiunti bambini e ragazzi presso le scuole del comune con laboratori di educazione ambientale e concorsi a premi, saranno coinvolti i cittadini che presteranno la loro partecipazione attiva alle domeniche ecologiche, verranno attivati canali privilegiati e finestre di dialogo per chiedere e ricevere informazioni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright