The news is by your side.

A un malato di “SLA” negato il sintetizzatore per parlare con i suoi

16

Un altro caso di scarsa attenzione nei confronti dei malati di sia, la sclerosi laterale amiotrofica Un cittadino foggiano, malato di SLA da dieci anni e da tre anni non in condizione di parlare, dovrebbe sottoporsi all’esame di una commissione dell’Asl per avere un «comunicatore» e poter parlare con i figli. Inutilmente la famiglia, assistita anche dall’associazione foggiana dei malati di Sla, ha cercato di avere una risposta dall’Asl.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright