The news is by your side.

Peschici: donna precipita in uno scavo del Municipio

21

Quando l’abbattimento delle barriere architettoniche rischia di creare nuovi disabili

20081220_donna_caduta_peschici_1.jpgBrutta avventura per la signora Michelina Cusano, peschiciana di 76 anni, piombata nello scavo che conterrà l’ascensore per i disabili nell’atrio del Municipio di Peschici.

L’anziana donna stava scendendo le scale poggiandosi al passamano posto alla sua sinistra (passamano che non termina all’altezza del pianerottolo ma un paio di gradini più in su) quando, per motivi non chiari, non ha notato che non aveva più a disposizione il supporto ha perso l’equilibrio cadendo sulla sua sinistra. Per sua sfortuna ma per incuranza altrui, la signora è precipitata nello scavo dopo un volo di oltre 2 metri. C’è da lamentare che il tratto di scalinata non servito dal passamano e direttamente a strapiombo con la buca, non era transennato ma solo segnalato con del nastro plastificato bianco e rosso. Solo dopo che il fattaccio si era concretizzato, quel tratto sprotetto della scalinata è stato circoscritto con delle assi di legno.

Immediati i soccorsi prestati dalle tante persone che, come lei, avevano appena finito di assistere ad una manifestazione tenutasi nella sala consiliare, così come tempestivo è stato l’intervento del personale del Punto di Primo Intervento del paese garganico che, dopo aver immobilizzato la donna, non senza difficoltà l’hanno riportata in superficie con l’ausilio di una barella. 

20081220_donna_caduta_peschici_2.jpg

La signora Michelina, rimasta cosciente per tutto il tempo, aveva sangue che le copriva il viso e lamentava dolori alla schiena; il movimento delle gambe e delle braccia dava conforto alla gente che attorniava il luogo dell’incidente.

Dalla lettura del pannello posto in adiacenza della zona in cui si stanno svolgendo le opere di installazione di un vano ascensore per permettere ai disabili un regolare accesso agli uffici municipali, risulta che i lavori sono stati commissionati dalla Comunità Montana del Gargano, progettati dall’ing. Nicola Soldano e dall’arch. Francesco Delli Muti, eseguiti dalla impresa edile Michele Caputo e diretti dal sig. Francesco di Palma, che figura anche come responsabile dei lavori. Inquieta la mancata indicazione del responsabile per la sicurezza.

La redazione di Ondaradio porge alla signora Cusano i migliori auguri di pronta guarigione

{flv}20081220_donna_cade_municipio_peschici{/flv}


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright