The news is by your side.

Romeo imputato anche a Bari. L’accusa: patto con la Fiorita

20

L’imprenditore Alfredo Romeo, incarcerato a Napoli per lo scandalo della Global Service che ha travolto la giunta della sindaca Iervolino, è imputato a Bari per i reati di turbativa d’asta e rivelazione del segreto d’ufficio nell’inchiesta a carico di una settantina di persone coinvolte in presunti illeciti compiuti dalla società di servizi La Fiorita. Nei confronti di Romeo pende da qualche mese una richiesta di rinvio a giudizio per presunte irregolarità relative ad un presunto accordo criminale tra gruppo Romeo, La Fiorita e un gruppo cooperativo emiliano per la spartizione di appalti di manutenzione gestiti dalla Consip a livello nazionale. Sulla richiesta di processo si pronuncerà il gup di Bari Rosa Calia Di Pinto il 12 gennaio 2009.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright