The news is by your side.

Campionato Provinciale Giovanissimi/ Nuova Gioventù Vieste – Arca Vieste 1 – 0

23

Una Nuova Gioventù cinica ed opportunista vince il derby contro l’Arca Vieste,  approfittando dell’unica distrazione difensiva della squadra ospite. E’ stato un incontro ad alta intensità agonistica con le due formazioni che hanno giocato prevalentemente a centrocampo. L’Arca ha affrontato la squadra di casa a viso aperto, ma ha pagato alla fine l’assenza di punte vere contro la miglior difesa del torneo.

 La Nuova Gioventù incamera i tre punti in modo essenziale, agevolandosi della sagacia e dall’esperienza dei suoi ragazzi più rappresentativi, Simone Scala e Roberto Fezga, mettendo in mostra una retroguardia arcigna e concreta, anche se la squadra ospite recrimina per la traversa colpita a tre miniti dalla fine del primo tempo, che avrebbe dato loro un pari meritato. Al 15’, la Nuova Gioventù ottiene il gol che si rileverà determinante ai fini della contesa, percussione di  Zillo rimpallata dalla retroguardia ospite e intervento di Prencipe che, in mezza girata, di destro, mette la palla in rete, facendo esplodere il Riccardo Spina. Se le vittorie scaldano il cuore, oggi in casa Nuova Gioventù c’è di sicuro un bel calduccio. Sotto gli occhi dei numerosi sostenitori, che hanno dato vita ad una bella coreografia, i ragazzi di Mister Palumbo hanno dimostrato che i meccanismi di gioco funzionano, che i giocatori non sono più solo da apprezzare per le loro caratteristiche individuali ma anche per come riescono a metterle insieme e utilizzarle per una causa comune. Insomma, sembra davvero finita l’era dei singoli, che ha lasciato spazio a quella del gruppo, che comincia ad essere collaudato e funzionante e sembra aver trovato armonia, in campo e fuori. Un gruppo in cui i nuovi arrivati si sono inseriti molto bene, sia dal punto di vista del gioco che da quello umano “ Alla Nuova Gioventù ho trovato un ambiente sereno e positivo, nel quale si riesce a lavorare bene e grazie al quale sono sicuro che si potranno raggiungere dei traguardi importanti. Lavoriamo tanto in settimana, per essere protagonisti in questo campionato e credo che si siano tutte le potenzialità per farlo, afferma Cristian Prencipe match winner di questa partita, uno che di vittorie se ne intende”. Secondo Antonello Sicuro, il segreto della vittoria contro l’Arca sta nel fatto che ci conosciamo meglio e sappiamo che cosa vuole il tecnico da noi, motivo per cui certe cose vengono con naturalezza. Aver vinto, però, non ci deve esaltare troppo, aggiunge Sicuro, dobbiamo stare lo stesso con i piedi per terra e continuare a lavorare con impegno, non basta certo questo risultato per arrivare dove vogliamo noi, in altre parole molto in alto. In sintonia con lui è il difensore Matteo Fusillo, soddisfatto della prestazione, ma nello stesso tempo consapevole del fatto che questi tre punti proiettano la Nuova Gioventù nelle zone nobili della classifica. Ciò che possiamo dire con certezza, però, è che ce la metteremo tutta per fare una buona stagione.
La tensione della gara è ancora stampata sul volto di Mister Palumbo che saluta con soddisfazione la vittoria, al termine di una partita per cuori forti. Si spiega il tecnico viestano, abbiamo sofferto e direi pure che è stato giusto così. Probabilmente il pari avrebbe rispecchiato meglio l’andamento dell’incontro ma strada facendo siamo emersi bene, reggendo fino al termine. La bravura dei nostri avversari continua Palumbo è stata quella di avanzare con costanza centralmente. Insomma, ci hanno impensierito, ma la difesa ha chiuso ogni varco. Sotto l’albero di Natale, aggiungerò il pacco regalo, che oggi mi  hanno confezionato questi ragazzi.

Nuova Gioventù: Grima. Fusillo, Corso, Cariglia G., Fezga, Prencipe, Scala A(Curatolo)., Scala S. Zillo, Sicuro A., Troiano(Coco), Vescera, Col angelo V., Cariglia D., Sicignano, Quitadamo all.
Palumbo Vincenzo
Reti: al 15’ Prencipe

La Società Nuova Gioventù, per bocca del Presidente Protano, augura agli sportivi e alla cittadinanza tutta di trascorrere un buon Natale e un Felice Anno Nuovo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright