The news is by your side.

Coldiretti: avviare un confronto con le istituzioni sull’emergenza idrica

17

Partendo dalla disamina dei dati dell’annata agraria 2008, presidente e direttore della Coldiretti Puglia, Pietro Salcuni e Antonio De Concilio, hanno chiesto nella conferenza stampa di fine anno che sia avviato un confronto settoriale e permanente sull’emergenza idrica e sul ciclo delle acque. "Le grandi opere previste in Puglia – ha spiegato De Concilio – consentirebbero di invasare oltre 200 milioni di metri cubi di acqua, garantendo così un sicuro approvvigionamento al potabile, all’agricoltura e agli altri settori produttivi, anche in periodi di siccità grave come nella scorsa estate. Inoltre, è divenuta ormai improcrastinabile la riforma dei Consorzi di Bonifica".
"Anche nel 2008 l’agricoltura pugliese – ha aggiunto – è  risultata fortemente danneggiata dalle speculazioni sui prezzi e  da frodi e sofisticazioni dei prodotti agroalimentari. Per  contrastare questi fenomeni la Coldiretti Puglia ha istituito un  Osservatorio per il monitoraggio permanente dei prezzi di  vendita al dettaglio. Abbiamo poi dato un impulso forte  all’apertura di nuovi Mercati di Campagna Amica, con prezzi che dovranno risultare inferiori del 30% rispetto a quelli indicati dal servizio Sms Consumatori".
"E’ comunque determinante – ha concluso De Concilio – dare immediata attuazione al Decreto sulla Competitività, prevedendo l’indicazione obbligatoria dell’origine del prodotto agricolo in etichetta".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright