The news is by your side.

“Quarta diga la Regione non decide”

20

Se salta il finanziamento per la diga di Piano dei limiti, bisognerà chiedere conto alla Regione Puglia. Lo dice l’assessore provinciale ai Lavori pubblici, Vito Guerrera: «E’ arrivato il momento di dire le cose come stanno, se a Bari non credono nell’investimento perchè continuare a farci del male?». Lo sfogo dell’assessore tiene conto dell’ultimo ritardo: entro fine anno i presidenti di Puglia e Molise si sono impegnati a scrivere al presidente del Consiglio Berlusconi, per invitarlo a non dirottare i finanziamenti altrove. Ma la lettera non è ancora stata inviata e il Piano irriguo nazionale scade il 31 dicembre.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright